MAST: eccellenze e sinergie per fare grande la città

MAST: eccellenze e sinergie per fare grande la città

Ricevo da Giulia Cevinini questa riflessione sul’importanza di MAST per il suo quartiere (Reno) e per la nostra città e la pubblico volentieri. il MAST (Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia) è un esempio delle tante eccellenze che Bologna è capace di generare.

Questo anche grazie all’impegno e ai preziosi investimenti di singoli imprenditori e fondazioni, interessati allo sviluppo e all’innovazione, dal punto di vista economico, culturale e del Welfare. Si tratta di sinergie indispensabili per il presente e per il futuro, sinergie che la nostra città deve continuare a sostenere.

Per la maggioranza dei residenti a Bologna, la città finisce al limitare delle “mura”. Fuori porta c’è il nulla. Nata e cresciuta in periferia, posso confermare che non è così; Bologna si estende ben oltre il centro storico, e se si cerca bene, si possono trovare riscontri molto interessanti. Qualche giorno fa durante una passeggiata per il quartiere sono passata davanti ad una grande struttura un po’ atipica per la zona, fatta di cemento armato, intelaiature di acciaio e grandi vetrate: il MAST (Manifattura delle Arti, Sperimentazione e Tecnologia).

Il MAST è un grande centro polivalente con spazi espositivi, che al suo interno contiene anche un auditorium, una caffetteria, un asilo nido e una palestra, realizzato dall’omonima fondazione dell’imprenditrice bolognese Isabella Seragnoli, presidente del gruppo Coesia. Inaugurato nel 2013 alla presenza delle autorità, da allora presenta un programma culturale ricco di eventi per tutti, dalle mostre fotografiche, a incontri con gli autori, a workshop per bambini e ragazzi. Al MAST viene svolta inoltre un’attività di formazione con un’“Academy” per l’innovazione tecnologica, la quale collabora con diverse scuole medie e superiori bolognesi e con lo stabilimento G.D adiacente, eccellenza del territorio e appartenente al gruppo Coesia.
Il MAST è una grande risorsa della città e per la città di Bologna, ne vado molto orgogliosa poichè ha dato visibilità ad una zona periferica come il quartiere Reno.
Perché Bologna è come il MAST, arte, cultura e tecnologia.

—-
Scopri le mie idee e raccontami le tue. E se ti è piaciuto questo post condividilo sui tuoi social!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>