Donazione sangue a Bologna: sensibilizzazione dei cittadini e fondamentale ruolo del volontariato

Donazione sangue a Bologna: sensibilizzazione dei cittadini e fondamentale ruolo del volontariato

Questa mattina, nel corso della Commissione Sanità ho promosso, insieme alla Presidente Maria Caterina Manca, un’udienza sulla donazione sangue in città richiedendo il contributo delle associazioni di volontariato AVIS e FIDAS ADVS e dell’azienda USL.

Donare sangue è importante sia per gli altri (perchè è un bellissimo gesto di generosità) sia per noi stessi (ci sottoponiamo così a controlli periodici).
È quindi fondamentale un lavoro sinergico e congiunto tra associazioni, azienda USL e amministrazione finalizzato a sensibilizzare i cittadini di tutte le età alla donazione. Un percorso da portare avanti tutti i giorni con particolare attenzione alla giornata del donatore (che cade il 14 giugno) durante la quale andrebbero organizzati a Bologna eventi e iniziative specifiche.

Nel corso dell’audizione sono emerse anche criticità come la prenotazione obbligatoria (è utile, ma c’è bisogno di flessibilità per non essere troppo rigidi verso, ad esempio, alcune professioni) nonché l’importanza di una più capillare diffusione territoriale dei punti di raccolta.Inoltre abbiamo annunciato che proporremo un odg che tenga conto di quanto emerso e che verificheremo se è possibile cancellare l’IMU sullo spazio dei servizi ospedalieri della casa del donatore.
Il ruolo delle associazioni di volontariato è importantissimo e va sostenuto al massimo. Questo dovrà essere il nostro lavoro nei prossimi anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>