Parcheggi Bologna: potenziare interscambio e introdurre tariffa flat notturna

Parcheggi interscambio: preservare il nostro centro storico è fondamentale e per questo penso che nel tempo dovremmo sempre più renderlo pedonale tutti i giorni alla settimana.



I cittadini che hanno bisogno di accedere al centro storico ma sono in auto possono usare i parcheggi interscambio dove lasci l’auto e se prendi il bus o la bicicletta non paghi la sosta. I due principali sono il Tanari e l’Antistadio. Qualche giorno fa ho preso la linea 29 che collega il parcheggio Tanari con il centro storico ed è un servizio molto utile e comodo. Questa tipologia di parcheggi va assolutamente potenziata ed estesa ad altre zone della città (nel Pums sono previsti centri di mobilità che includono vari servizi).

Tariffa flat notturna: molti cittadini hanno l’esigenza di accedere al centro la sera ma difficilmente si trova parcheggio. L’idea mia e di altri colleghi sarebbe quella di prevedere delle tariffe flat notturne dove si paga una quota fissa per tutta la notte ed è possibile posso lasciare l’auto nei parcheggi in struttura in centro o nelle immediate vicinanze. Penso ai parcheggi VIII agosto, Riva Reno, Staveco, Stazione Centrale.

Che ne pensate?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>