BUS NOTTURNI PIÙ CAPILLARI E FREQUENTI

Sabato notte sono stato assieme al mio amico Enrico Giangiorgi sulla linea notturna61 che collega diverse parti della città.
Parte da via Battindarno, passa per lo stadio, via marconi e la stazione dei treni, si dirige verso via del lavoro e rimesse a san donato, fa via massarenti, via irnerio, autostazione, torna sulla via emilia fino a borgo panigale per poi ricominciare il giro. La linea è attiva tutti i giorni, la prima corsa è alle 00.45 e l’ultima alle 5.50.


Sabato sera c’era veramente molta gente in giro che attendeva autobus alle fermate e molte persone, giovani e meno giovani, hanno preso anche la linea 61 che per molti tratti è stata piena.
Il mezzo era doppio (bene, dopo diverse segnalazioni fatte) sono saliti anche i controllori e ha impiegato più di un’ora per fare l’intero giro (con un ritardo di ca 15 minuti sulla tabella di marcia, forse andrebbero riprogrammati gli orari) ma è stato un test molto utile dei mezzi e delle tratte notturne.

Potenziare i mezzi anche di notte penso che sarà sempre più una priorità da mettere in agenda e sono contento che anche il Sindaco Merola oggi lo abbia rimarcato.
Oltre alla linea 61 e 62 attive tutti i giorni ci sono anche alcune linee notturne come la 20N, 14N e 25N attive solo nei weekend.

Penso che sempre più, soprattutto nei weekend, dovremmo fare in modo che le principali linee portanti (27, 20, 19, 13, 14) siano attive almeno fino alle 3 di notte e che assieme alle linee notturne possano costituire un servizio notturno più capillare e frequente (corse ogni 30 minuti? Perchè no!) di oggi per dare la possibilità ai tanti cittadini di usare il mezzo pubblico sempre in sicurezza e comodità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>