La musica: #unastoriadibologna. Una storia della mia vita.

La musica: #unastoriadibologna. Una storia della mia vita.

La musica è da sempre uno dei pezzi di storia più belli della nostra città. Per i tanti bolognesi che ne sono appassionati, per la storica vivacità dei nostri locali, per i tanti grandi artisti. Per questo la mia, in questo ambito, è una storia di Bologna come tante. Una storia di amore per la musica, una di quelle passioni che ti entra dentro, per certi versi come la politica, spingendoti a dedicarle parte della tua vita.

Read More

Una storia di rigenerazione, di partecipazione, di vitalità: i giardini Parker-Lennon

Una storia di rigenerazione, di partecipazione, di vitalità: i giardini Parker-Lennon

I giardini Parker-Lennon a San Donato sono una storia di rigenerazione di spazi urbani, di partecipazione attiva dei cittadini e di vivacità culturale di un territorio e delle sue associazioni.

Nell’ultimo mandato il Quartiere ha promosso in collaborazione con Urban Center Bologna un percorso partecipato per individuare insieme ai cittadini, associazioni, attività commerciali, le priorità di intervento su questo parco, anche per prevenire situazioni di insicurezza o usi impropri e raccogliere nuove idee per rivitalizzarlo. La collaborazione richiesta alle persone però non è stata solo teorica, perché l’obiettivo è stato fin da subito promuovere la collaborazione attiva, raccogliendo disponibilità per realizzare attività e prendersi cura del giardino.

Read More

Beni comuni: di tutti o di nessuno? Il progetto No Tag

Beni comuni: di tutti o di nessuno? Il progetto No Tag

Il forte senso di comunità e la voglia di fare la propria parte sono senza dubbio uno dei pezzi più importanti della storia di Bologna. Ecco perchè pubblico più che volentieri questo contributo di Francesco Massarenti sul progetto No Tag. Un esempio di cittadinanza attiva e del grande potenziale che si sprigiona grazie al coinvolgimento delle persone, a partire da cose che stanno loro a cuore e dal legame con i luoghi che vivono ogni giorno.

Read More

Quello che ho imparato (per ora) dal lavoro che faccio

Quello che ho imparato (per ora) dal lavoro che faccio

La Festa del Lavoro appena trascorsa mi ha spinto a condividere qualche riflessione sulla professione che ho scelto e su cosa mi ha insegnato per ora a proposito di questo tema fondamentale. Il lavoro è storicamente la stella polare per chiunque voglia fare politica a sinistra, per il suo valore universale come base della giustizia sociale e di una vita dignitosa e libera. È nella sostanza spesso la principale preoccupazione concreta delle persone, al di là dei dibattiti filosofici sul considerarlo un fine nobilitante o un mezzo potenzialmente e auspicabilmente superabile.

Read More

Genere e mondo del lavoro: superiamo gli squilibri

Genere e mondo del lavoro: superiamo gli squilibri

Ricevo e pubblico volentieri, in occasione della Festa del Lavoro, questo contributo di Stefania Scaletti. Un approfondimento sulle barriere che le donne ancora oggi incontrano nel mondo del lavoro, nella vita di tutti i giorni e a livello culturale (ne avevo già parlato anche qui). Che questo Primo maggio sia dedicato a loro. Insieme possiamo e dobbiamo costruire una società in cui bambine e bambini abbiano di fronte le stesse scelte e opportunità.

Le donne sono dappertutto. Le troviamo nelle aziende, negli uffici pubblici, tra le fila delle Forze dell’Ordine e anche in politica. Nulla quaestio, dunque. Questo è il quadro che i nostri occhi ci rimandano ma, si sa, la vista può essere un senso fuorviante.

Read More